menu site web

Cosa fare in Martinica

Saint-Pierre

st pierre antica capitale della Martinica

Saint-Pierre, antica capitale della Martinica e floridissima città, fu completamente distrutta nel 1902 dall'eruzione della Montagne Pelée, il vulcano che la sovrasta. Oggi è principalmente un centro turistico con negozi e ristoranti, potrete vagare per le strette vie della città curiosando qua e là e scoprendo antiche mura e rovine, in un'atmosfera di un tempo sapientemente ricreata con la ricostruzione.

La città è affacciata su una bella baia di sabbia nera, con lo sfondo pittoresco della Montagne Pelée.

Il suo centro è lungo e stretto, percorso da due strade parallele a senso unico.

E' stata completamente ricostruita sulle rovine della città precedente, mantenendo particolari di un tempo quali i balconcini in ferro battuto e le persiane alle porte.

La maggior parte delle rovine di un certo interesse è segnalata da cartelli in inglese e francese.

Le rovine più maestose sono quelle dell'antico teatro, un palazzo con 800 posti che ospitava gli spettacoli delle compagnie arrivate dalla Francia.

Accanto al teatro, dove c'era la caserma, potrete vedere la cella che ospitava l'unico sopravissuto alla catastrofe del 1902, Cyparis, salvato appunto dallo spessore delle mura.

Il Musée Vulcanologique di Saint-Pierre espone alcuni interessanti reperti risalenti all'eruzione del 1902, come, ad esempio, il riso pietrificato.

Visita i dintorni di St Pierre e la regione Nord Caraibi

Retour haut de page