menu site web

Cosa fare in Martinica

La Route de la Trace

la route de la trace da St Pierre a Fort de France

La Route de la Trace è un percorso che da Fort de France conduce a Morne Rouge, attraverso la fitta foresta tropicale dalla vegetazione lussureggiante: ammirerete le felci gigantesche, i bellissimi balisier e diverse specie tropicali.

Partendo da Fort-de-France in direzione Morne Rouge potrete visitare il "Sacré Coeur", replica in miniatura della basilica di Montmartre, o il giardino botanico di Balata.

Per maggiori informazioni clicca qui.

E' un percorso alternativo e molto pittoresco per raggiungere l'estremo nord dell'isola allontanandosi dalla costa e percorrendo le regioni più centrali.

Morne Rouge si trova a 450m di altezza, ai piedi della Montagne Pelée, é il comune più alto della Martinica.

Parzialmente distrutto da un'eruzione vulcanica qualche mese dopo Saint Pierre nel 1902, non segnaliamo particolari punti di interesse.

Una volta raggiunto Morne Rouge potete riprendere la strada per Saint Pierre o continuare in direzione di Ajoupa Bouillon e raggiungere la Montagne Pelée per un trekking sul vulcano.

Attraverso la foresta e paesaggi coltivati si può ridiscendere sulla costa atlantica a Le Lorrain, da qui o proseguite verso nord per Basse Pointe o a sud direzione Sainte Marie, Trinité.

La regione centrale del nord della Martinica é caratterizzata da un clima più mite e più piovoso che contribuisce alla coltivazione di fiori tropicali.

Diverse piantagioni attorno a Morne Rouge sono aperte al pubblico.

La Maison des Volcans

Piccolo museo dedicato al vulcano della Montagne Pelée ad orientamento didattico. Accesso gratuito.

Aperto tutti i giorni con orari variabili. In settimana tutto il giorno tranne il lunedì solo il pomeriggio e durante il week end solo al mattino.

Retour haut de page